Come tagliare le cipolle e non piangere: casalinghe esperte hanno condiviso trucchi, che vale sicuramente la pena provare

Come tagliare le cipolle e non piangere: casalinghe esperte hanno condiviso trucchi, che vale sicuramente la pena provare

25/02/2024 21:00




Dobbiamo sbucciare le cipolle ogni giorno, perché senza di loro è difficile cucinare qualcosa di decente.

Pertanto, devi imparare a farlo nel modo più confortevole possibile.

A quanto pare, non devi piangere affatto: alcuni trucchi ti aiuteranno a evitare le lacrime.

Quali sono?

Non dimenticare il frigorifero

Se conservi la cipolla e il coltello in frigorifero per almeno un quarto d’ora, pulirlo non causerà particolari difficoltà.

Grazie al freddo le cipolle perdono la loro caratteristica “aggressiva”.

cipolla
Foto: © Belnovosti

Acqua fredda

Se non c’è tempo per aspettare, l’acqua fredda ordinaria verrà in soccorso. Metti il ​​coltello nel contenitore con esso. Se lo desideri puoi anche aggiungere del ghiaccio.

Non rimuoviamo il contenitore. Ci sarà utile nel processo di pulizia e triturazione: il coltello va periodicamente inumidito con acqua.

Consigli insoliti

Alcune persone consigliano di usare la gomma da masticare quando lavorano con le cipolle. Altri consigliano di pulire le verdure solo con le finestre aperte.

Si ritiene inoltre che tu possa semplicemente accendere una candela.

In precedenza, abbiamo parlato di come restituire il colore bianco come la neve ai vestiti.

  • Notizie correlate:
  • sbucciare le cipolle senza lacrime
  • sbucciare le cipolle
  • consigli per le casalinghe
  • trucchi culinari
  • 25 febbraio 2024







Contenuto
  1. Quali sono?
  2. Non dimenticare il frigorifero
  3. Acqua fredda
  4. Consigli insoliti