Il famoso chef ceco ha commesso una grande disgrazia. Il suo cibo era quasi immangiabile

La società ceca è già arrivata al punto in cui i famosi chef sono anche celebrità che compaiono in vari programmi televisivi e diventano intrattenitori invece di continuare a dedicarsi al loro mestiere. Non è sempre necessario che le cose vadano bene.

Perché una tale connessione?

Per alcuni chef, la fama inaspettata può rapidamente andare oltre la loro testa, e poi precipitare fino al fondo, dove non riescono più a preparare bene nemmeno un piatto semplice. Ad esempio, Přemek Forejt, che si è fatto strada come eccellente chef, ma poi è diventato popolare grazie al concorso MasterChef e ha iniziato a esibirsi in vari spettacoli di varietà, ha avuto difficoltà a farcela.

Come se non bastasse, ha compiuto anche un passo che non viene perdonato tra i nomi famosi della gastronomia. Ha collaborato con la catena di fast food McDonald’s, per la quale ha iniziato a girare clip, controllare la qualità e in generale creare l’impressione che si tratti di un modo di mangiare di qualità. D’altro canto non ha nascosto che si trattava soprattutto di soldi.

Alla fine, ha anche creato i suoi hamburger per McDonald’s, cosa che molti non vedevano l’ora. Insomma, un nome noto attira e la pubblicità può fare miracoli. Non per niente questo fast food poteva fissare un prezzo davvero alto. Pagherete 185 corone per questo hamburger, e non è nemmeno particolarmente grande.

Sembrano allettanti nella foto, ma questo è tutto. / Foto: McDonald’s

Non è buono

Come ha affermato Starej Fotr nel suo video, gli hamburger, disponibili nelle versioni di manzo e pollo, non sono andati molto bene. La combinazione selvaggia di pesto, gaucho e formaggio forte non sta affatto bene insieme, e il risultato è che anche i grandi fan di questa catena spesso rimangono molto delusi con un pasto incompiuto.

Ne consegue chiaramente che Forejt dovrebbe restare fedele al suo mestiere, in cui era davvero bravo, e preferire non rischiare troppo la sua reputazione. Se qualcuno assaggia un hamburger di McDonald’s con il suo nome sopra, probabilmente non andrà solo al ristorante dove cucina.

Foto: Shutterstock