È stata nominata un’abitudine notturna che ci spreme tutte le forze, e non è l’insonnia.

È stata nominata un’abitudine notturna che ci spreme tutte le forze, e non è l’insonnia.

Potresti anche non notare come abitudini apparentemente innocue possano toglierti energia e salute.

21 gennaio 20243

Il ritmo della vita moderna può essere piuttosto stancante. Tuttavia, svegliarsi già stanchi non è assolutamente normale. Ci sono molte ragioni per cui inizi la mattina sentendoti sopraffatto e letargico. Gli autori del nuovo studio hanno scoperto: forse dipende tutto da come dormi.

Come parte dello studio medico di famiglia Roger Henderson hanno intervistato 2.000 adulti sulle loro abitudini di sonno.

Si è scoperto che il 18% dei partecipanti ha ammesso che la propria dolce metà ha notato che respirano regolarmente attraverso la bocca durante il sonno.

Quasi un terzo degli intervistati (31%) tra coloro che respirano attraverso la bocca di notte ha notato anche che spesso soffrono di naso chiuso.

Come osserva il medico, questa caratteristica non è molto benefica per il nostro corpo.

“Respirare attraverso la bocca può far sì che meno ossigeno entri nel tuo corpo. Uno dei problemi che la respirazione orale può causare sono i disturbi del sonno e l’aumento dell’affaticamento durante le ore diurne”, ha affermato il dottor Henderson.

E l’abitudine di respirare con la bocca mentre si dorme può causare problemi anche ai denti. Il fatto è che la bocca si secca quando respiri in questo modo. Di conseguenza, aumenta il rischio di carie e malattie gengivali.

La secchezza delle fauci aumenta anche il rischio di infezioni delle vie respiratorie superiori e di infiammazione delle tonsille. E qui c’è il rischio di cadere in un circolo vizioso senza fine: dormi con la bocca aperta e ti ammali, per cui il naso è costantemente tappato, quindi dormi di nuovo con la bocca aperta.

Respirare attraverso il naso è naturale e corretto per una persona. Il naso funge da filtro e garantisce che piccole particelle di polline e polvere rimangano nell’aria. Il passaggio nasale umidifica anche l’aria, prevenendo la secchezza dei polmoni e dei bronchi. Riscalda anche l’aria fredda alla temperatura corporea prima che raggiunga i polmoni.

Chiedi alla tua dolce metà o ai tuoi familiari di guardarti mentre dormi. Se si scopre che dormi costantemente con la bocca aperta e non respiri attraverso il naso, forse è il momento di visitare uno specialista otorinolaringoiatra o provare a usare gocce per la congestione, scrive la pubblicazione Mail giornaliera.

A proposito

Le gocce aiuteranno davvero a risolvere rapidamente il problema della congestione nasale. Tuttavia, se sei abituato a usarli regolarmente, ci sono brutte notizie per te. Forse il senso di congestione e il naso che cola nel tuo caso sono legati ai farmaci. Puoi leggere di più su questo argomento QUI.

Uno dei modi efficaci ed efficaci per risolvere il problema del naso che cola e non diventare dipendente dalle gocce è sciacquare i seni. Tuttavia, affinché la procedura sia davvero di aiuto, deve essere eseguita correttamente. Puoi leggere di più a riguardo QUI.